In un'antica abitazione nobile del 1800, tra caminetti e pareti affrescate a calce, tipiche dell'epoca, da 10 anni risplende la Locanda dei Camini, suddivisa in cinque salette intime e curate che indossano anche le vesti di una piccola galleria d’arte dello chef, la cui creatività non si ferma solo in cucina, ma continua nei quadri e nei dipinti che spesso richiamano alla natura ed alla frutta. All'esterno della struttura, invece, troviamo un elegante giardino, ricavato nell'antica corte dell'abitazione, con tavoli e sedute e nel quale risaltano all'occhio due harem esclusivi, abbelliti e resi ancora più intimi da tendaggi colorati.

La cucina della Locanda è incentrata prettamente su ricette mediterranee a base di pesce, cui vengono associate delle delicate verdurine. Specialità della casa l'antipasto "della Locanda", un mix esaltante di antipastini crudi e cotti, tra parmigiana di pesce, fagottino di pasta sfoglia, ortiche e gamberetti bianchi, nidi di pasta "kaidafi" al nero di seppia, mentre, per quanto riguarda il crudo, la particolarità sussiste nel servizio al tavolo, tutto preparato al momento, davanti al cliente. Gamberetti bianchi e rossi di Gallipoli, sarago, palamita, triglia, in base al pescato del giorno ed abbinati con delle mostarde dolcissime, in un incanto di sapori, odori e colori. Ad accompagnare il tutto, pane fresco artigianale preparato in loco e servito caldo, appena uscito dal forno. Inoltre, primi e secondi piatti vengono scelti e preparati al momento, in base al pesce fresco scelto al carrello. Nei mesi invernali, poi, lo chef propone il pregiato tartufo bianco ed i funghi porcini freschi. Sempre in linea con lo spirito della Locanda, da settembre 2012, nella sala riservata, è stata introdotta la focaccia artigianale, proposta con delle farciture particolari e di prima scelta. Tra i dolci artigianali della casa, la torta alle crepes con crema chantilly e nutella. 

Importante, inoltre, anche la carta dei vini, che vede circa 130 etichette locali, nazionali ed internazionali.

La Locanda dei Camini è a Botrugno, a 20 mt circa dal Palazzo Marchesale, una delle dimore storiche più grandi del Salento.


fotografia: antonio fatano
testi: serena costa